La borsa Usa è calata per il quarto giorno consecutivo sulle preoccupazioni di crescita;
L’acquisto di titoli di stato si è impennato fortemente
Le borse europee ieri sono scattate dopo  una striscia perdente di tre giorni, aiutate da utili societari in crescita, ma oggi sono di nuovo in discesa

L’Italia dopo un rimbalzo del 5% ha bruciato oggi tutti i guadagni.
I rendimenti dei titoli dell’europa periferica sono tornati a salire
Le borse asiatiche calano sulle preoccupazione per quanto riguarda i bancari;
Il Nikkei raggiunge il punto più basso da 15 mesi e lo Yen è inarrestabilmente forte

 Nonostante la posizione relativamente dovish di Janet Yellen durante la sua testimonianza, le azioni degli Stati Uniti hanno continuato a calare  per il  quarto giorno sulle preoccupazioni circa la crescita. Il mercato è stato trascinato in basso  dai produttori di materie prime, i prezzi del petrolio greggio sono scesi al di sotto di 27.5USD.

L0 S & P 500  è poco, ma il Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,6%.

I titoli del Tesoro USA sono in rally, (i rendimenti sono scesi) perché i timori sulla crescita  alimentano la domanda di beni rifugio.
Inoltre, la posizione pacifista di Janet Yellen, che messo in evidenza il fatto l’ aumento dei tassi di interesse sarà graduale, ha sostenuto il mercato dei Titoli di stato USA, soprattutto sul lungo termine della curva.

Il rendimento del titolo a 10 anni è sceso 6pb a 1,67%, ai minimi livelli da un anno, in gran parte a causa di calo dei rendimenti reali.

La curva dei rendimenti è appiattita con i rendimenti a 2 anni piatti a 0,69% e  i rendimenti
a 30 anni giù di 6pb al 2,49%.

Le borse europee si sono riprese  il ​​Mercoledì, guidato dai titoli finanziari
Azioni sono rimbalzate dopo un sell-off che è durato sette giorni.

Le preoccupazioni per la salute del settore bancario si sono attenuate dopo le news che riportano che una banca europea può riacquistare un po ‘del  suo debito.

Il sentiment degli investitori è stata sostenuto anche dalla Fed, con la conferma del presidente Yellen che il percorso di aumento del  tasso di interesse sarebbe stato “graduale”. L’Euro Stoxx 50 ha chiuso in salita
del 1,9%. I titoli finanziari hanno raggiunto aumenti del 5,8%.

Tutti gli altri principali settori anche guadagnato con l’eccezione dei servizi e degli energetici, scesi dello 0,5%.
Anche se la propensione al rischio è risalita, le obbligazioni europee di base sono rimaste quasi piatta il Mercoledì, con i rendimenti del decennale francese invariati al 0,61% i rendimenti dei decennali tedeschi
solo al 0,24%.

Le obbligazioni periferiche hanno guadagnato attrazione, ma oggi sono sprofondate di nuovo
I rendimenti italiani prima scesi (i prezzi delle obbligazioni è salito) di 4pb al 1,64%, oggi sono su di oltre 9pb. Le obbligazioni portoghesi hanno “underperformed” sulle preoccupazioni persistenti circa il bilancio del governo.  I rendimenti del titolo a 10 anni portoghese sono aumentati di 4 pb.